Un caloroso benvenuto a voi studenti e ai vostri genitori.

Sono Silvio Grotto il Dirigente Scolastico.

Desidero rivolgermi da subito a voi ragazzi perché a voi spetta la scelta del vostro percorso di studi. Potete essere aiutati da tutti coloro che vi stanno attorno in primis dai vostri genitori, ma credo che la decisione finale debba essere proprio vostra e dobbiate essere voi stessi a misurarvi con responsabilità con ciò che decidete di fare per il futuro.

Quest’anno è particolare e non ci potranno essere le visite tradizionali e le esperienze in classe con i vostri compagni più grandi, ma cercheremo di fare ugualmente tesoro del passato trasformando in modo virtuale ciò che prima poteva essere attivato in presenza.

Potrete dunque avere tutte le informazioni tecniche necessarie per effettuare la vostra scelta.

Sappiamo che siete preoccupati e noi siamo qui per cercare di aiutarvi.

Il Liceo è un istituto di formazione culturale generale, nel quale la componente umanistica e quella scientifica sono entrambe significative ed equilibrate.

L’obiettivo è costruire un elevato livello di maturazione umana e di crescita culturale.

Si ricercano qui i valori provenienti dalla cultura umanistica, dalla capacità critica del pensiero storico e filosofico, dalla chiarezza e dal rigore metodologico delle discipline scientifiche, dal rapporto consapevole con la tecnologia, dalla conoscenza delle culture straniere interagendo con le diverse forme del sapere.

Vogliamo condividere con voi quali sono le caratteristiche necessarie per frequentare con profitto un liceo:

  • buone doti intellettuali,
  • disponibilità per lo studio personale,
  • capacità di concentrazione,
  • autonomia nell’organizzare e gestire gli impegni scolastici ed extrascolastici
  • interesse e passione per le materie che si studiano.

Il Liceo Tron-Zanella offre più indirizzi proprio per avvicinarsi alle vostre esigenze cercando di essere al passo con i tempi di oggi.

E’ la scuola di quasi 1600 studenti, in 68 classi con 150 insegnanti.

Accanto alle discipline di studio la formazione prevede :

  • l’alunno protagonista del suo apprendimento;
  • la condivisione delle conoscenze tra le discipline e l’apprendimento in forma cooperativa;
  • la costruzione di rapporti positivi tra le componenti dell’azione educativa, docenti, studenti, personale tutto;
  • apprendimento sul territorio e la conoscenza della cultura locale;
  • l’apertura all’Europa con gli scambi culturali, i soggiorni-studio all’estero;
  • l’innovazione tecnologica e l’apprendimento attraverso la multimedialità;
  • il lavoro attraverso una didattica per competenze dove costruirete il vostro sapere attraverso fasi anche esperienziali per stimolare curiosità, e mobilitare i vostri talenti.

Una scuola complessa e stimolante …

buona scelta e arrivederci a presto

Silvio Grotto

Top